penne bio + 500gr

Prix
CHF 6.50
Disponibilité :
1000
Modèle :
penne bio + 500gr
Vendu et expédié par:

EQUILIBRIUM FOOD Sagl


 Entreprise 091 611 29 29

Message à EQUILIBRIUM FOOD Sagl

Abonnez vous à notre Newsletter

Description

Semola di Grano Duro Antico Certificato, 100% da Agricoltura Biologica Italiana,
con aggiunta di una piccola quantità di curcuma, spezia nota per i suoi
effetti antinfiammatori e antiossidanti, trafilatura al bronzo ed
essiccatura a bassa temperatura (45°). La mancanza di qualsiasi
manipolazione indotta artificialmente di queste materie prime e la
certificazione di qualità dell'intera filiera, è affidata a più enti
indipendenti (Akrux, UNI EN ISO 22005, IT BIO 006, SWISS CERTIFICATION
ISO 17065) attribuendo a questa pasta, la massima sicurezza in termini
di salute e benessere e un gusto unico.Semola di Grano Duro Antico Certificato 100% da Agricoltura Biologica Italiana con aggiuta di Curcuma.La mancanza di qualsiasi manipolazione indotta artificialmente di queste materie prime e la certificazione di qualità dell'intera filiera, è affidata a più enti indipendenti (Akrux, UNI EN ISO 22005, IT BIO 006, SWISS CERTIFICATION ISO 17065)Per
la produzione delle nostre penne, abbiamo voluto scegliere
esclusivamente la miglior varietà antica certificata 100% da Agricoltura
Biologica Italiana. Questa varietà selezionata nel 1915, era già stata
definita allora "razza eletta" e ritenuta ancora oggi da molti esperti,
il miglior grano duro al mondo. Al contrario delle varietà moderne,
anche se biologiche, questa non ha subito nessun tipo di alterazione
genetica indotta artificialmente. Prodotta con tradizionali tecniche
agrarie in grado di garantire maggior biosicurezza, maggior quantità di
proteine, minerali, vitamine, polifenoli e fibre oltre ad offrire molti
più composti bioattivi rispetto ai grani moderni, ma sopratutto una
quantità inferiore di glutine, con un peso molecolare più basso e una
struttura proteica più facilmente digeribile dal sistema enzimatico
umano.Abbiamo
aggiunto all’impasto un tipo di Curcuma (spezia Indiana)
particolarmente ricca del suo principio attivo principale “curcumina”,
in modo che mangiando 100 g al giorno di questa pasta, si possa
ingerisce 2 g di Curcuma, che corrisponde alla media procapite,
consumata in India, sembrerebbe sia il motivo per il quale si riscontra
una ridotta incidenza di malattie tumorali. La
Curcumina infatti ha evidenziato in oltre 1000 studi scientifici il suo
potenziale nella prevenzione di Tumori, Artriti, Allergie,
Aterosclerosi, Diabete, Malattie Neurodegenerative (Parkinson,
Alzheimer, ecc.) sindrome metabolica, Obesità, disfunzioni endoteliali,
iperuricemia, nonché un potere ipoglicemizzante.Inoltre
abbiamo aggiunto un pepe nero biologico selezionato per il suo evidente
potenziamento dell’effetto sulla curcuma, aumentando fino a 1000 volte
la sua biodisponibilità, quindi l’assorbimento dei suoi principi attivi.Se
pur vero che l’essiccazione a bassa temperatura (max 48°) comporta
costi più alti e tempi più lunghi, di contro si ottiene un prodotto
altamente digeribile, con contenuti organolettici ai massimi livelli e
la massima disponibilità di proteine ed amminoacidi.Per
questo motivo ci rivolgiamo ai migliori pastifici artigianali italiani,
che riescono a lavorare sapientemente queste materie prime così
pregiate, senza alterarle in nessun modo.Questi pastifici devono conseguire la certificazione IFS con il più alto punteggio possibile Higher Grade.Consigliamo
di cuocerli al dente e aggiungere successivamente un filo del nostro
olio extravergine d’oliva, ricchissimo di matrice polifenolica per
amplificare l’effetto benefico.ATTENZIONE AI GRANI ANTICHI NON CERTIFICATICi
teniamo a ricordare, che i grani antichi certificati, costano circa il
doppio rispetto a quelli non certificati, nonostante ciò, noi abbiamo
voluto sempre utilizzare esclusivamente quelli certificati, per poter
garantire alle persone che si affidano al nostro marchio, di trovare
maggior sicurezza e vantaggi in termini di salute e benessere.È bene sapere, che attualmente non esiste una legge a tutela delle indicazioni "Grani Antichi" apposte sulle etichette degli alimenti, quindi, i principali trucchi di alcuni produttori, per poter uscire sul mercato ad un prezzo stracciato sono: 1. Utilizzare solo una piccola parte di grani antichi (es.10%), miscelati a grani moderni molto economici.2. Utilizzare grani antichi non certificati, sperando che lo siano veramente.Non
bisogna dimenticare che la produzione per ettaro, di grani duri
antichi, è di circa 20q, rispetto a quelli moderni che arrivano fino a
70q, quindi di conseguenza una
pasta artigianale trafilata a bronzo, con grani antichi Italiani, può
costare tre volte di più di una pasta artigianale trafilata a bronzo,
con grani Italiani convenzionali.Nonostante,
l'abbondante evidenza scientifica sta rendendo inequivocabile la
miglior compatibilità umana tra varietà di grano antiche e l'apparato
digerente umano, vi sono differenze sostanziali anche tra varietà
antiche.Per questo motivo, per produrre i notri alimenti, utilizziamo solo la varietà che attualmente risulta essere la migliore, anche tra quelle antiche, per approfondimenti vi rimandiamo alla sezione dettagli. (Food Chemistry 2015)
Écrire un avis